Ricerche sull'ordine dei costituenti nucleari della frase nel parlato PDF Print E-mail
There are no translations available.

 

Michela Cennamo

Francesca M. Dovetto 
Manuela Senza Peluso


Descrizione

Una prima linea di ricerca riguarda l'analisi dell'ordine dei costituenti nucleari della frase in varietà regionali di italiano parlato e dei relativi aspetti morfosintattici. A questo obiettivo collaborano Michela Cennamo, Francesca M. Dovetto e Manuela Senza Peluso.

Nell'ambito di questa linea di ricerca è stato studiato l'ordine soggetto verbo (SV/VS) nei costrutti passivi, riflessivi e nei verbi monoargomentali, con particolare riferimento alla interazione di fattori sintattici (valenza sintattica del predicato, natura inergativa o inaccusativa del verbo monoargomentale e dei costrutti riflessivi, 'pesantezza' del costituente in funzione di soggetto, presenza di un elaboratore avverbiale in inizio di clausola), semantici (animatezza e grado di 'controllo' del soggetto sul processo verbale) e pragmatici (definitezza e natura topicale/non topicale, di elemento dato/nuovo del soggetto). L'analisi è stata condotta su un campione di parlato radiotelevisivo fortemente differenziato diatopicamente e, in misura minore, dal punto di vista diafasico e diamesico, e comprendente nove località distribuite su tutto il territorio italiano (Palermo, Catanzaro, Bari, Lecce, Napoli, Roma, Perugia, Genova, Bergamo). Lo spoglio è stato effettuato per tipo di parlato radiotelevisivo considerato di 'intrattenimento', di 'divulgazione e cultura' e dal punto di vista della differenziazione geografica ove presente. Il corpus consta di circa 23.000 parole grafiche ed è stato analizzato utilizzando un database in Access 2000, che permetterà, nel corso del secondo anno di progetto, un trattamento parzialmente automatico dei dati, nonché una loro più puntuale analisi, per verificare, in particolare, l'ipotesi emersa dal progetto IPAR, per la quale l'ordine VS con i verbi intransitivi è determinato prevalentemente da fattori pragmatici e/o semantici, ma non da fattori sintattici quali la natura di 'oggetto' del soggetto superficiale (in un livello di rappresentazione della frase), come comunemente assunto nella letteratura. A tale scopo lo studio dell'ordine soggetto verbo (SV/VS) realizzato per le località di Palermo, Catanzaro, Bari, Lecce, Napoli, Roma, Perugia, Genova e Bergamo verrà esteso alle località di Cagliari, Firenze, Parma, Venezia, Milano e Torino.

Per quanto riguarda l'analisi degli aspetti morfosintattici nel parlato spontaneo dialogico è stato altresì condotto uno spoglio sul materiale CLIPS etichettato e non per le località di Roma e Torino che ha messo in evidenza la ricorrenza di alcuni fenomeni, quali l'uso del ci con i verbi essere e avere, l'uso del locativo a, nonché l'uso del che relativo. È stato inoltre realizzato uno spoglio completo del materiale etichettato delle località di Cagliari, Firenze, Lecce, Napoli, Parma, Venezia, Bergamo, Catanzaro, Genova, Milano, Palermo, Perugia, Bari, Roma e Torino per quanto riguarda dislocazioni a destra, sinistra e temi sospesi.